Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

La Fondazione degli ospedali festeggia 5 anni

L'occasione per festeggiare i cinque anni della nascita della Fondazione degli ospedali e per farsi gli auguri di Natale non è certamente mancata anche quest'anno: i membri dell'associazione si sono riuniti martedì 5 dicembre al Teatro Cantoni di Legnano.

Ad inaugurare la serata un giovane di 22 anni, Luca Tedeschi, che ha cantato sulle note di "Nessun Dorma" e "White Christmas", ricevendo applausi dell'intero pubblico.

La Fondazione degli ospedali di Abbiategrasso, Cuggiono, Legnano e Magenta da anni si occupa di valorizzare tutte le attività non strettamente sanitarie eppure fondamentali per avere cura della salute, promuovendo attività di sostegno al volontariato, aggregazione fra dipendenti e relazioni con le istituzioni del territorio.

Norberto Albertalli, presidente della Fondazione, salito sul palco ha ringraziato tutti coloro che da anni con dedizione si occupano dell'iniziativa: Ezio Vinco per aver messo a disposizione il Teatro Cantoni per la serata e i fratelli Longo per il buffet allestito a fine spettacolo. Ad intrattenere il pubblico il monologo intitolato "Quando l'amore fa miracoli" di Margherita Antonelli, che in chiave umoristica ha raccontato la storia di una giovane donna, vedova di un centurione romano, che vive a Gerusalemme e si prende cura di un ragazzino "particolare" di nome Gesù. 

La serata si è poi conclusa con la premiazione del "Cerchio d'oro dei quattro ospedali" da parte del direttore generale Paolo Pigni, del consigliere Angelo Gazzaniga e  dello stesso Norberto Arbertalli che hanno consegnato riconoscimenti e benemerenze con una pergamena al Maestro Rotoli e a tutti i protagonisti dell'orchestra dell'ospedale.  

All'evento hanno contributo con la "solita" fattiva e precisa collaborazione Valeria Vanossi e le collaboratici dell'associazione Il Sole nel Cuore Onlus.

(Sabrina Distante)