Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Una cena... alla romana vivacizza il maniero di Sant'Erasmo

Per nulla intimoriti dalle previsioni meteo, sabato 4 maggio si è svolta regolarmente la cena romana “de bello Gallico” all’interno del Maniero di Via Canazza, completamente trasformato in una sontuosa dimora romana. Come accadde intorno al 50 a.C., anche questa volta l’esercito romano ha avuto la meglio sulle tribù barbare dei Galli.

I 250 esponenti del popolo della repubblica di Sant’Erasmo, ben protetti dalla pioggia e dal freddo all’interno delle mura del Maniero, hanno potuto apprezzare l’ennesimo capolavoro del gruppo griglia/cucina biancoazzurro che, dopo un attento studio sulle abitudini culinarie degli antichi romani, ha servito un ricco antipasto di affettati e formaggi misti, un’eccezionale porchetta cotta lentamente sulla brace e del cosciotto di maiale al forno, il tutto accompagnato da un’insalatina di ceci, rucola, olive e mele. Per dessert, pesche sciroppate con granella e miele.  

         I commensali, tutti rigorosamente vestiti con tuniche bianche e corone d’alloro sul capo, oltre alla squisita cena, hanno potuto godere anche di ottima musica fino a notte inoltrata grazie al gruppo FJam.

Insomma un successo su tutti i fronti che ha caricato non poco il clima tra i contradaioli. 

Vi aspettiamo quindi venerdì 10 Maggio per celebrare la festa del corpo degli Alpini e sabato 11 per accompagnare la nostra reggenza all’Iscrizione delle contrade al Palio 2019.

“Non dobbiamo aver paura che della paura.” 
Gaio Giulio Cesare – De Bello Gallico

Contrada Sant'Erasmo