Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

San Bernardino: Paolo Grillo guida alla scoperta dell’italia del Duecento

Nella serata di Giovedì 31 Gennaio, nell’ambito dei Giovedì Letterari in Maniero, ospite del Maniero Biancorosso, il Prof, Paolo Grillo che nella sua precisa esposizione ha presentato il suo ultimo libro: “La falsa inimicizia- Guelfi e Ghibellini nell’Italia del duecento”.

Introdotto da Amanda Colombo, il Professor Grillo, inizia la sua esposizione spiegando che oggi giorno, nel lessico giornalistico e politico, l’espressione “Guelfi e Ghibellini” si usa per indicare un fatto o uno scontro privo di motivazioni reali.

Ma se andiamo indietro nel tempo fino all’epoca dei Comuni, l’immagine a cui comunemente pensiamo è quella di un’Italia divisa tra Papato ed Impero, con due fazioni: i Guelfi che sostenevano la Chiesa e i Ghibellini che erano “simpatizzanti” per l’Imperatore.

In realtà, il Professor Grillo, ci fa notare che non era proprio così. Vi erano sì i due schieramenti ma si era Guelfo o Ghibellino per comodità e giovamento del momento. In questo modo, prosegue, si andava ad alimentare una politica becera e senza fondamenta, che faceva credere nell’uomo dell’epoca che chi aveva il potere era sempre il più forte!

Se questo libro poi, lo trasliamo ai giorni nostri, possiamo individuare dei chiari rimandi all’Italia del 200 che già avviava l’attualità del bipolarismo e dell’opportunismo politico senza interesse, legato soltanto ad interessi personali.

Contrada San Bernardino