Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Rho, dalla Lega una mozione in consiglio comunale su pace fiscale

Dalla Lega di Rho una mozione sul tema della "pace fiscale". «Abbiamo voluto presentare in Consiglio comunale a Rho una mozione sul tema della cosiddetta "pace fiscale" – spiega il consigliere regionale Simone Giudici –. Nel decreto crescita è contenuta la possibilità di pagare imposte e multe arretrate sfruttando il meccanismo previsto dalle nuove misure, ovvero quello di non incorrere nella relativa sanzione una volta che avviene la regolarizzazione delle posizioni. Si tratta di una misura che, a livello governativo, è stata voluta dalla Lega, non per agevolare i furbi ma al contrario per aiutare i bravi cittadini in difficoltà che spesso si trovano a dover fronteggiare una pressione fiscale assolutamente fuori controllo, voluta dai vari governi tecnici o da forze politiche ingorde, interessate solo al denaro della nostra gente».

«Un articolo specifico del decreto conferisce anche ai Comuni la facoltà di applicare la pace fiscale alle cartelle locali. La nostra mozione chiede proprio questo – conclude Giudici –: un gesto di apertura verso i cittadini da parte dell’amministrazione comunale di Rho, per dimostrare che il Municipio non è interessato unicamente a mettere le mani nelle tasche dei rhodensi».