Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Cerro Maggiore, caso via Dante: interviene Progetto Comune

Il caso via Dante fa discutere. Dopo le proteste di questa mattina, lunedì 18, per la sospensione del gas allo stabile al confine con San Vittore Olona, entrano in campo le forze politiche a dare la loro opinione. A farsi sentire è Progetto Comune, lista civica guidata da Alex Airoldi ed esclusa dalle urne dal consiglio comunale.

«Progetto Comune registra la decisione del Comune di dichiarare inagibile e di far tagliare la fornitura gas agli appartamenti dello stabile di via Dante: crediamo però andrebbero intimati dei lavori di ripristino, trattandosi di appartamenti privati, altrimenti temiamo, potrebbero creare un precedente pericoloso - afferma Airoldi -. Se poi lo stabile dovesse essere evacuato le famiglie dovrebbero essere prese in carico dal Comune stesso? Con quali tempistiche? Lodevole il tentativo di ridare dignità a quell'area, ma crediamo si debbano valutare tutte le conseguenze di una situazione certamente molto delicata, anche vista la presenza di minori».