Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Cerro, Progetto Comune: "Serata pubblica per spiegare l'aumento della Tari"

Una serata pubblica per spiegare il perchè dell'aumento della Tari (circa +6,8%). E sacchetti per la spazzatura gratuiti. E' quello che chiede al sindaco Nuccia Berra, per Cerro Maggiore e Cantalupo, la lista esclusa dalle urne dal consiglio comunale Progetto Comune.

«Sono infatti molti i cittadini che ci stanno avvicinando chiedendo spiegazioni, anche  a fronte della famosa sperimentazione del bidoncino ed agli appelli a riempirlo prima di esporlo per lo svuotamento; sperimentazione quasi conclusa che, però, con questo aumento non viene probabilmente considerata - sostiene Alex Airoldi, ex candidato sindaco -. Si supera inoltre il 70% di quota differenziata in paese, quindi crediamo ci dovrebbe essere verso i cittadini un riconoscimento, un alleggerimento economico e come noi la pensano moltissimi cerresi e cantalupesi. Crediamo quindi sarebbe corretta una serata pubblica ove spiegare questo aumento ed il bilancio in generale».

Gli aumenti della Tari, come era stato spiegato in consiglio comunale dall'assessore al bilancio Matteo Bocca, sono dovuti a motivi di mercato: nel 2018 i costi di raccolta, gestione e smaltimento dei rifiuti sono aumentati del 63% per gli ingombranti, del 16% per l'umido e del 23% per il secco.