Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Crisi di maggioranza a Parabiago, Lonati: "Disponibile a passo indietro"

Situazione politica ancora in stallo a Parabiago. Non si sblocca la crisi di maggioranza interna alla Lega Nord. Neanche il vertice provinciale del Carroccio tenutosi nel fine settimana sarebbe riuscito a trovare una soluzione alle tensioni interne, che vedono contrapporsi il sindaco Raffaele Cucchi e i tre consiglieri Luca Ferrario, Paolo Rimoldi e Stefania Zerbini. L'ultima questione che ha spaccato apertamente la maggioranza, dopo anni di attriti, è l'aumento delle tariffe della casa di riposo comunale.

L'assessore Elisa Lonati, che detiene le deleghe a sociale, famiglia e politiche alle persone ed associazioni sociali, ha ribadito la sua disponibilità a fare un passo indietro e rassegnare le proprie dimissioni, se questo potesse essere utile alla maggioranza.

«Resta assolutamente chiara la mia disponibilità a fare un passo indietro - spiega Lonati -. Il sindaco mi ha comunque chiesto la disponibilità ad andare avanti».

Per il verdetto finale sarà chiave il prossimo consiglio comunale, che dovrebbe nuovamente vedere sui banchi della discussione il bilancio comunale, documento fondamentale per un'amministrazione.

(Chiara Lazzati)