Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Oratorio delle castellane sempre più vicino a un riconoscimento ufficiale

In questi giorni, si è svolta la tradizionale cena sociale dell’Oratorio delle Castellane, quest’anno gentilmente ospitate dalla Contrada San Magno.

Splendido l’allestimento delle sale del maniero che ha riunito le numerose Castellane presenti ed i graditi ospiti: il bianco e l’oro, colori simbolo dell’associazione, predominavano sui tavoli finemente addobbati su cui non potevano passare inosservati gli splendidi centrotavola in rame a forma di corona, icona per eccellenza delle figure femminili del Palio e richiamo allo straordinario successo editoriale dell’Associazione Corone.

      Una serata davvero speciale aperta dal discorso di un’emozionata e raggiante Nicoletta Tognoni, nuova Gran Dama di Grazia Magistrale, la quale ha voluto accanto a sé i membri del Direttivo che ha scelto per essere accompagnata in questo percorso.

La Gran Dama ha voluto sottolineare come l’Oratorio debba rappresentare non solo la parte di grazia e bellezza del Palio, ma anche e soprattutto un organo attivo su più fronti, nella beneficienza come negli eventi culturali, pronto ad affiancare nella promozione della tradizione storica il Collegio dei Capitani, il Comune e la Famiglia Legnanese.

Dopo la cena, che si è svolta in un clima conviviale, è stato coinvolgente assistere alla proiezione di un video realizzato con maestria da Giancarlo De Angeli che, con la sua voce unica, ha saputo incorniciare le preziose immagini delle numerose Castellane che si sono susseguite negli anni all’insegna del motto “Castellana un giorno, Castellana per sempre”.

Commuovente il passaggio di consegne tra Nicoletta Tognoni e la Gran Dama di Grazia Magistrale uscente, Patrizia Marra, alla quale, come simbolo di ringraziamento per il lodevole lavoro svolto dopo due anni di intensa e proficua attività nei quali l’Oratorio si è distinto per iniziative culturali e impegno comunitario, è stato donato un gioiello di nuova realizzazione ispirato al tradizionale ciondolo delle castellane, opera finemente realizzata dalla gioielleria Bolchini Costa grazie alla preziosa supervisione di Barbara Costa.

Nel pieno spirito di solidarietà che contraddistingue l’Oratorio, è stato devoluto un contributo di beneficienza all’associazione di volontariato LA RUOTA che, con l’aiuto prezioso dei suoi ragazzi ha anche realizzato tutti gli omaggi regalati alle Castellane presenti alla serata. La collaborazione con questa Onlus è una splendida opportunità per contribuire ad un progetto prezioso e, contemporaneamente, rappresenta per le associate un ritorno in termini di soddisfazione nel veder perseguito l’obiettivo più importante, quello di poter aiutare persone bisognose del nostro territorio.

Anche i Cerimonieri, rappresentati da Matteo Maggioni, sono stati ringraziati e omaggiati per la loro presenza, per la preziosa collaborazione e per il loro imprescindibile supporto nei numerosi impegni dell’Associazione.

Tra le autorità presenti, il Gran Maestro Giuseppe La Rocca, al quale è stata consegnata una donazione da parte dell’Associazione che parteciperà alla Colletta Alimentare, gesto semplice di straordinaria solidarietà e carità, organizzata dalla parrocchia San Magno con il sostegno di Collegio dei Capitani, Contrade, Famiglia Legnanese e Comune di Legnano.

Il Gran Maestro ha ribadito il proprio apprezzamento per l’attività svolta con impegno dall’Oratorio e ha voluto, con un gesto simbolico, indossare il loro foulard a dimostrazione del clima di collaborazione e sostegno con l’associazione.

Anche il Cavaliere del Carroccio, Mino Colombo, nel suo discorso ha esplicitamente dichiarato che è giunto il momento di inserire l’Oratorio delle Castellane nell’organigramma dell’organizzazione paliesca.

Presente alla cena anche il Presidente della Famiglia Legnanese, Gianfranco Bononi, che ha espresso la propria disponibilità a continuare a collaborare con l’Oratorio in un’ottica di miglioramento della vita del Palio di Legnano.

Un ringraziamento è stato doverosamente espresso anche a Chicco Clerici, personaggio molto conosciuto ed apprezzato nel mondo del Palio e che pochi sanno essere stato uno dei principali artefici della nascita dell’Oratorio delle Castellane.

La serata si è conclusa con il tradizionale taglio della torta, gentilmente offerta dal Gran Maestro, a cui ha fatto seguito un brindisi gioioso.

La Gran Dama di Grazia Magistrale e tutto il Direttivo esprimono il loro più sentito ringraziamento a tutti coloro che hanno partecipato a questa bellissima serata, con l’augurio di un anno paliesco speciale per tutti! É stata una serata bellissima, ricca di spunti e condivisione. Il successo di questa cena, sotto ogni punto di vista, rappresenta un buon auspicio per il futuro dell’Associazione.

Oratorio delle Castellane