Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Un originale progetto editoriale: "U4.Koridwen"

U4. Koridwen
di Yves Grevet
ed. Garzanti
€ 16,90


Normalmente non mi lascio affascinare dai libri definiti immediatamente "Un caso editoriale strabiliante!" dalla stampa di settore e dai critici, ma questa volta devo fare un'eccezione.

"Koridwen" è il primo libro della saga U4, saga che ha fatto impazzire i lettori d’Oltralpe arrivando a 200.000 copie vendute in pochissimo tempo, e che ha dalla sua l'originalità della struttura: quattro volumi, quattro autori diversi, quattro ragazzi prescelti per salvare il mondo. Un fantasy, anzi un "distopico", classico nell'impianto ma originale nello sviluppo, per niente banale e sempre avvincente.

In un futuro non troppo lontano, il mondo è popolato solo da adolescenti che hanno tra 15 e 18 anni: gli unici sopravvissuti al virus U4. Koridwen è una giovane sopravvissuta che vive in una fattoria isolata in Bretagna dove, da sola, prova a rimettere in piedi la propria vita. Le giornate scorrono lente e monotone, e la lotta per la sopravvivenza sembra essere l'unico scopo per arrivare a sera... Fino al giorno in cui tutto cambia.

Perchè Koridwen in cui scopre di essere la prescelta per fermare il virus nella sua corsa mortale. Benchè non capisca perché abbiano scelto proprio lei, la ragazza non può non rispondere al misterioso appello che ha ricevuto da Khronos, il game master di "Warriors of Time", il videogioco online di cui era appassionata prima della catastrofe:  il messaggio dice che deve trovarsi il 24 dicembre a mezzanotte sotto l’orologio più antico di Parigi, e che dovrà farlo perchè spetta a lei salvare il mondo. La chiusura dell'appello è molto chiara: «Tenete viva la speranza. Siamo pur sempre i Guerrieri del tempo. E io conosco il modo per tornare indietro. Lo conosco da sempre. Ma non posso farlo da solo. Ho bisogno di voi. Insieme potremo riscrivere il passato ed evitare così la catastrofe. Credete in me, credete in voi e sconfiggeremo il più potente dei nemici: il virus.».

Alla fine dell'avventuroso viaggio che la porta a Parigi, quello che Koridwen trova nella capitale francese è una realtà totalmente nel caos: il cibo scarseggia, le comunicazioni sono impossibili, non c’è elettricità e i monumenti più importanti della città sono stati presi d’assalto. Koridwen deve fare di tutto per proteggere la sua vita e raggiungere il luogo dell’appuntamento. Ma non è sola. Con lei altri tre ragazzi, altri tre prescelti contattati con lo stesso messaggio da Khronos: Jules che ha tra le mani segreti che non può svelare; Stéphane, convinta che il padre medico non sia morto; e Yannis, assetato di vendetta per la morte della sorellina. Insieme sono l’unica speranza di salvezza per l’umanità. Non c’è tempo per la paura, i dubbi, le incertezze: anche se sono solo quattro ragazzi devono sfoderare il loro coraggio e tutte le loro risorse. Perché nessuno sa cosa li aspetta. Nessuno sa cosa dovranno affrontare. Nessuno sa perché è toccato proprio a loro. L’unica cosa sicura è che il futuro è nelle loro mani.

Un romanzo rocambolesco, ricco di colpi di scena, perfetto per lettori di ogni età che hanno voglia di avventurarsi in un mondo denso di pericoli, tutto da ricostruire, ma per questo pieno di possibilità.

Intrigante.

Amanda Colombo - Galleria del Libro