Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

"La scelta dei propri amministratori è un atto importante"

Egr. direttore, domenica due giugno ero presente alla palazzina associarma per la commemorazione.
Ho aprezzato il passaggio espresso dal presidente dell'ANPI legnanese Primp Minelli.
Nulla di nuovo , ma ha affermato con vigore come il 2 giugno 1946 gli Italiani hanno cessato di essere SUDDITI e sono diventati CITTADINI. Ciò detto penso che ogni Italiano/a debba riflettere ed agire con responsabilità e consapevolezza.
Riferendosi al vuoto politico venutosi a creare in Città  ha affermato che lo Stato è sempre presente. Proprio  per non paralizzare l'ordinaria amministrazione lo Stato ha inviato in Città la figura Prefettizia
Personalmente ritengo che oggi più di ieri il CITTADINO si avvicina sempre più alla democrazia diretta, perciò è opportuno che la scelta dei propri amministratori è un atto importante.
       
Distinti saluti   

Gianmaria Galli