Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Nei boschi di San Paolo una mini discarica abusiva

Sacchetti colmi di rifiuti abbandonati in mezzo al verde. Questa volta le mini discariche a cielo aperto sono state trovate nei boschi di San Paolo, attorno a via Parma. Le immagini sono state scattate da un nostro lettore che sconsolato chiede se davvero non si possa fare qualcosa per fermare questo scempio. 

Sempre dalla zona, un'altra residente di via Romagna, segnala la sua indignazione per aver trovato "una discarica a cielo aperto, non un sentiero nel bosco, in direzione dell'ospedale. Mi vergogno per quelle persone che non rispettano le regole più comuni per una buona convivenza.  Spero che questo serva a muovere qualche coscienza".

Una lettrice ci segnala invece la presenza di cestini stracolmi di rifiuti in via Nazario Sauro, nell'Oltrestazione. «Proprio vicino all'asilo nido - scrive la lettrice -  questa indecenza va avanti da mesi. Mi riferisco ai sacchi di ogni genere e scatoloni che vengo lasciati ogni settimana».

Infine, Gian Carlo segnala "quanto di indecoroso esiste  nei parcheggi che portano in ospedale in via Rita Levi Montalcini una vera indecenza accumulata sui marciapiedi nonostante varie segnalazioni ai vigili urbani.  Mi chiedo  vengono fatte multe per le varie infrazioni di sosta selvaggia molto giuste sicuramente ma possibile che nessuno veda e obblighi chi di dovere a pulire e rendere decoroso questo ingresso".