Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Posteggi a S.Ambrogio, residenti poco convinti

Buonasera direttore,
scrivo in qualità portavoce del condominio residenza il Borgo che si sviluppa tra Vicolo Legnani e Via dei Disciplini, proprio a ridosso della nuova zona ZTL in corso di realizzazione da parte del comune. 

Da pochi giorni, per la precisione due, sono apparsi nella piazza al fianco della chiesetta di Santa’Ambrogio (di proprietà del condominio ma asservita all’uso pubblico) dei segni arancioni a pavimento che, alcuni condomini, hanno segnalato prontamente all’amministratore dello stabile che, a sua volta interessatosi con il comune, ha “scoperto” che gli stessi erano dei nuovi parcheggi in corso di realizzazione.

Tralasciando per un attimo il discorso della legittimità di un intervento del genere (l’amministratore sta provvedendo alle opportune verifiche) mi chiedo come il comune di Legnano, così attento alle necessità dei cittadini, così presente sul territorio con la Polizia Locale e il controllo di vicinato possa prendere decisioni così impattanti su una piccola area senza avvisare chi ci abita o chi amministra i condomini stessi.

La zona, tra le altre cose, è rientrata nel programma del controllo del vicinato proprio perché mal frequentata e oggetto, nel corso degli anni passati, anche di numerosi atti di vandalismo e di molestie al riposo di chi ci abita.

Detto questo il comune cosa fa? Decide unilateralmente di trasformala in un bellissimo parcheggio, forse anche a pagamento, sotto le nostre camere da letto. Per ultimo, ma non meno importate, voglio farle notare la situazione di decoro e di immagine negativa che il nostro condominio “subirà” per un atto del genere: la piazzetta, lastricata in porfido, è stata pensata e realizzata per un’utenza pedonale e non certo per sopportare lo stress derivante da mezzi in manovra per tutto l’arco della giornata e, il nostro condominio, dovrà farsi carico delle spese di manutenzione della pavimentazione stessa che, di certo, tra pochi mesi sarà distrutta. 

Lettera Firmata


In riferimento alla realizzazine di nuovi posteggi in prossimità del condominio "Il Borgo", nel rione Sant'Ambriogio,  l’Amministrazione ha spiegato di aver «valutato di interesse pubblico ricomprendere le aree all’interno del complesso residenza Il Borgo nel progetto di estensione della Zona a Traffico Limitato. I segni notati dai condomini sono riconducibili a valutazioni e studi sulla progettualità della Ztl. È opportuno ricordare che l’area è asservita a uso pubblico in base a una convenzione urbanistica e risulta, dunque, nella disponibilità dell’Amministrazione comunale».