Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Grazie ai “ragazzi e alle ragazze” della terapia intensiva

Caro direttore, avrei voluto scriverti solo per farti gli auguri per la S. Pasqua, ma ieri il mio grande papà Franco è tornato al Padre, proprio nel giorno della Passione di Gesù.

Volevo quindi approfittare della tua disponibilità per ringraziare tutto il personale del reparto di chirurgia di Legnano ed in particolare il dott. Ferrari, ma soprattutto i “ragazzi e le ragazze” della terapia intensiva post operatoria di Legnano che ci sono stati vicini con grande professionalità ed umanità. Mio padre era solito lasciare una poesia di ringraziamento quando usciva dal reparto dove lo avevano curato, questa volta è toccato a me ringraziare.

Buona e Santa Pasqua a tutti.

Roberto Albè