Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Matteo Dell'Acqua nuovo presidente dei Giovani Imprenditori lombardi

Il Comitato regionale dei Gruppi Giovani Imprenditori di Confindustria Lombardia ha eletto all’unanimità Matteo Dell’Acqua presidente per il triennio 2018 - 2021.

Classe 1989, laureato in Economia Dei Mercati e degli Intermediari Finanziari, Matteo Dell’Acqua è Amministratore Delegato di Lavplast, azienda di famiglia di San Vittore Olona, operante nel settore dell’estrusione di materie plastiche, produzione di tubi, guaine e profili flessibili in PVC. Dell’Acqua è anche titolare di COMEC di Cuneo, tra le società leader in Italia per la distribuzione di tubi e raccordi pneumatici e idraulici.

Nel 2013 entra a far parte dei Giovani Imprenditori di Confindustria. Dal 2015 al 2017 ricopre il ruolo di Vice Presidente del Gruppo di Confindustria Alto Milanese ed è membro del Comitato Tecnico Europa di Confindustria. Attualmente è Vice Presidente di YES for EUROPE, la confederazione di associazioni imprenditoriali che riunisce oltre 40.000 giovani imprenditori dei 14 paesi membri dell’Unione europea o candidati all’adesione. «In questi anni - commenta Matteo Dell’Acqua - tanto è stato fatto per promuovere l’imprenditorialità e l’innovazione come risposte credibili alle difficili sfide che il nostro sistema economico ha dovuto affrontare. Nel mio mandato vorrei condividere con i Giovani Imprenditori Lombardi la responsabilità di continuare a valorizzare questi temi, declinandoli nelle realtà in cui operiamo».

«L’attenzione in particolare - continua Dell’Acqua - sarà rivolta a promuovere la cultura dello scaleup e dell’economia circolare, nuovi trend che richiedono un cambio del modo di fare impresa, ma offrono l’opportunità di migliorare i processi e generare nuovo sviluppo. Per affrontare la competizione europea e globale sono convinto che Imprenditore e Impresa debbano crescere insieme, ecco quindi che tra le attività saranno centrali i percorsi formativi per aiutare i Giovani di oggi, e chi si prepara a fare questo mestiere domani, a massimizzare il proprio talento. Forti dell’eredità della grande tradizione industriale Lombarda, cercheremo di innovarla creando valore per tutta la società».

Dell’Acqua succede a Federico Ghidini, che ha ricoperto la carica di Presidente dei Giovani Imprenditori lombardi dal 2015 al 2018. La presidenza Ghidini si è contraddistinta da un forte interesse per il tema della formazione, dell’alternanza scuola-lavoro e per l’organizzazione delle prime tre edizioni di New Deals, evento punto di riferimento per il sistema industriale lombardo e nazionale, con particolare attenzione al mondo delle startup e dell’imprenditoria giovanile.