Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Gita fuoriporta al Campo dei Fiori: un balcone sulla pianura

Una boccata di aria fresca a pochi minuti dalla città. E con un panorama mozzafiato su tutta la pianura padana. Se le ferie per voi sono ancora lontane e il caldo di questi giorni diventa insopportabile, ecco una proposta che potrà farvi felici: una gita al Campo Regionale Campo dei Fiori.

A poco più di un'ora da Legnano, il Campo dei Fiori domina la zona collinare varesina. Il parco comprende due importanti massicci, il Campo dei Fiori e la Martica, separati dalla Valle della Rasa, da dove nasce l'Olona.

Una volta al Campo dei Fiori le attività sono per tutti i gusti: dalla passeggiata in mezzo alla natura alla scoperta di bellezze architettoniche e storiche come il complesso del Sacro Monte (Patrimonio Unesco), il Grande Albergo, le ville Liberty, la Badia di Ganna e la Rocca di Orino.

LegnanoNews consiglia il percorso che parte da via Al Belvedere, a Varese, che si trova facilmente seguendo le indicazioni che dalla Città Giardino portano al parco regionale: da lì sono facilmente raggiungibili le Tre Croci, l'albergo abbandonato Grand Hotel Campo dei Fiori, l'osservatorio astronomico, la punta di mezzo (panorama in pagina) e il forte di Orino.

Nel fine settimana a cui andiamo incontro, a partire da giovedì 9, il piazzale del Grand Hotel sarà animato dalla Festa della Montagna organizzata dagli Alpini. Le penne nere proporranno cucina, attività e musica.