Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Il Carnevale colora le strade e le piazze di Busto Garolfo

Immagini in copertina e in galleria a cura della Protezione Civile di Busto Garolfo


Coriandoli, stelle filanti, carri e maschere: sono loro i protagonisti della sfilata dedicata a Leonardo da Vinci che ha acceso il Carnevale di Busto Garolfo.

A 500 anni dalla morte dell’inventore, artista e scienziato italiano, infatti, la diocesi di Milano ha scelto di dedicare proprio al genio toscano il 44° Carnevale ambrosiano. Così anche nel paese guidato da Susanna Biondi la sfilata, organizzata dalla Pro Loco con il patrocinio del comune e in collaborazione con l’unità pastorale di Busto Garolfo e Olcella, il pedibus di Busto Garolfo e l’associazione Corte del Circolo, si è accesa con i capolavori e le invenzioni del genio toscano che hanno rivoluzionato la storia.

Dalla piazza Corte del Circolo di Olcella, la sfilata si è snodata lungo via Santa Gertude, via Sebino, via Busto Arsizio, via Verdi e via Gramsci. Poi, dopo una sosta nella piazza della Coop, il corteo ha continuato il suo “viaggio” per via Rossini e via Monti e ha fatto tappa in piazza Lombardia, per poi terminare la sua corsa in piazza Mercato, passando per via Cadorna e via IV Novembre.

E proprio nella piazza che solitamente accoglie il mercato cittadino, trasformata per l’occasione in un mosaico colorato, la festa finale, animata dalla fantasia di grandi e piccini.

Qui la galleria fotografica a cura della Pro Loco di Busto Garolfo

(Leda Mocchetti)

ULTIME NOTIZIE

VISUALIZZA TUTTI GLI EVENTI