Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Da Tex a Diabolik, a Palazzo Leone da Perego dialogo con Antonio Molino

Domenica 13 gennaio 2019 alle 17 a Palazzo Leone da Perego, in occasione della mostra "Oltre Corto Malteste - Miraggi di memoria", i curatori Paolo Scheriani e Nicoletta Mandelli dialogheranno con Antonio Molino, pittore, illustratore, fumettista, nipote del grande Walter Molino, tra i più apprezzati illustratori italiani, famoso per le copertine della “Domenica del Corriere”.

«Una conversazione aperta anche al pubblico - spiegano gli organizzatori - dove si cercherà di capire l’evoluzione del fumetto italiano e internazionale, in particolare dalla metà del secolo scorso fino ai nostri giorni. Attingendo da ricordi ancora vividi si cercherà di trasmettere quel senso dell’andare lontano che certi fumetti riuscivano a trasmetterci. Lontano da dove? Dai cortili, dalla camera condivisa con altri fratelli, lontano dalle sere di televisione in bianco e nero. Certi fumetti ci portavano davvero molto lontano».

Con Antonio Molino si potrà scoprire fin dove si poteva arrivare leggendo poche pagine di un fumetto. Dal Signor Bonaventura a Tex, da Corto Maltese ad Alan Ford, da Criminal a Diabolik, una carrellata di personaggi, storie e avventure che hanno fatto “viaggiare” intere generazioni.

Ingresso libero

Info: 0331.925575 - www.cultura.legnano.org

ULTIME NOTIZIE

VISUALIZZA TUTTI GLI EVENTI