Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Settimana dell'infanzia, ecco il programma

In occasione della Giornata Mondiale per i Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, che si celebra il 20 novembre, l’amministrazione comunale di Busto Arsizio e numerose realtà del territorio propongono la "Settimana dell’Infanzia e l’Adolescenza", una rassegna di eventi, incontri, laboratori in programma fino al 24 novembre, rivolti a bambini, ragazzi e famiglie. 

Il tema di questa edizione è "Educare alla salute": dopo i primi appuntamenti di domenica 19, lunedì 20 alle 10.00 al CSE di via Pozzi 9 si terrà un incontro con gli studenti del Liceo Classico Crespi che potranno conoscere le problematiche delle persone uscite dal coma dopo incidenti stradali e assistere alla proiezione del cortometraggio sul tema dal titolo "L'Anniversario" di Betty Colombo ed interpretato da Valeria Colombo. Gli incontri si ripeteranno per tutta la settimana.

Alle 20.30 al museo del tessile è in programma un momento musicale con la partecipazione degli ensemble di flauti e clarinetti della scuola media a indirizzo musicale Bellotti. A seguire al museo del tessile è in programma una conferenza a cura di AIAS onlus e La casa gialla onlus sul tema del gioco, con interventi di Fabio Mairani, direttore sanitario di AIAS ( "Dal gioco alle parole") e di Lia Silanos, responsabile della onlus La casa gialla ("Il gioco: il bambino come poeta").

Martedì 21 novembre alle 10.00 alla Scuola Elementare Sant’Anna l’Associazione Carolina onlus e Salutech Health Service proporranno un evento dimostrativo di interazione tra animali e bambini dal titolo "Giochiamo insieme". In serata, alle 21.00 al teatro san Giovanni Bosco, Sguardi d’essai proporrà la proiezione del film "Famiglia all'improvviso. Istruzioni non incluse"; commedia diretta da Hugo Gélin (dai 14 anni) (ingresso euro 5,00). Sempre alle 21, ai Molini Marzoli, Arteliert onlus proporrà una conferenza dal titolo "Clinica e Cultura al servizio del capitale fiduciario", a cura del dott. Giuseppe Pozzi, membro dell’Associazione Mondiale di Psicoanalisi, Direttore Clinico di Artelier.