Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

"Priorità del commercio, mantenere i legnanesi in città"

Una ventata di fiducia e di ottimismo. L'ha portata all'infopoint natalizio dell'amministrazione comunale Paolo Ferrè, presidente della Unione Commercianti di Legnano e zona, inun'intervista a consuntivo del Magico Natale legnanese e in previsione dell'anno nuovo.

"Abbiamo fatto di tutto per rendere attrattivi gli acquisti in città - ha spiegato Ferrè - grazie all'impegno dei commercianti e del Comune. Siamo solo all'inizio con questo progetto. Si potrà migliorare ancora e in tutti noi c'è ottimismo".

Per il 2019, ha proseguito il presidente: "Il primo obiettivo è mantenere i legnanesi in città e diventare attrattivi per chi viene da fuori. Dobbiamo pensare al futuro, anche se consapevoli delle difficoltà attuali, e pensare a crescere per il bene di tutti, della città, della associazione, delle nostre famiglie".

Impegnato anche a livello nazionale, essendo membro della Giunta di Confcommercio, Paolo Ferrè ha ricordato l'impegno accanto al presidente Sangalli per "evitare l'aumento dell'Iva, per prorogare il bonus dell'energia e delle ristrutturazioni in edilizia, quella relativa alle sanzioni in tema di fatturazione elettronica. Azioni tali da permettere alle aziende da avere meno burocrazia. L'impresa pensa a a fare il suo lavoro, noi cerchiamo di essere la parte che assolve le altre esigenze".

(Marco Tajè)