Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Ladro in Farmacia "incastrato" dalla tessera sanitaria

Acquista un medicianale con la tessera sanitaria e, dopo alcuni giorni, torna in farmacia per rubare prodotti. È un operaio 45enne il ladro che, lo scorso novembre, ha colpito in una Farmacia di Busto Arsizio. 

Il furfante, individuato dai carabinieri della Compagnia di Busto Arsizio, è un pregiudicato di origine albanese regolare sul territorio nazionale. L'uomo approfittando della coda formatasi nell'attività di via Magenta ha sottratto e nascosto nella sua borsa alcuni prodotti in esposizione. Dopodiché ha chiesto informazioni generiche al personale presente. E pensando di non esser scoperto se n'è andato con la refurtiva. 

Il 45enne non ha tenuto conto delle telecamere presenti nel negozio: i militari attraverso le immagini sono riusciti a individuarlo. La "chiave" che ha portato i carabinieri a casa del furfante è stata la tessera sanitaria utilizzata dallo stesso ladro qualche giorno prima del furto. Già, perchè il balordo  aveva acquistato regolarmente un medicinale fornendo il proprio codice fiscale.