Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

"Spaccia" ai domiciliari, 55enne condotto in carcere

Mentre è agli arresti domiciliari per spaccio di sostanze stupefacenti, viene sorpreso dai Carabienieri a cede una dose ad un tossicodipendente. Un uomo di 55 anni di Busto Arsizio, nelle prime ore di oggi, 5 dicembre, è stato arrestato in esecuzione di una ordinanza di custodia cautolare dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile. 

I mili, durante il normale conrollo per verificare il rispetto degli arresti domiciliari, hanno notato un soggetto fuggire dalla finestra sul retro della casa del 55enne. Il giovane, dopo un inseguimento a piedi, è stato fermato dichiarando ai Carabinieri di aver appena acquistato una dose di sostanza stupefacente dall'uomo ai domiciliari.

L'uomo, già sottoposto agli arresti domiciliari, ha avuto così una aggravante della misura in atto ed è stato portato alla Casa Circondariale di Busto Arsizio a disposizione dell'autorità giudiziaria mandante.