Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Castellanza, tenta di rubare 400 euro di merce all'Esselunga: arrestato

Ferragosto all'insegna dei controlli per i Carabinieri della Compagnia di Busto Arsizio, che, come nello scorso weekend (qui il servizio), hanno intensificato il numero di pattuglie presenti sul territorio per la prevenzione dei reati contro il patrimonio, l'assistenza alle fasce deboli e il controllo sulla circolazione stradale. 

Sono 75 le persone che sono state controllate durante la giornata festiva, oltre a 50 veicoli. Sul taccuino degli uomini dell'Arma, all'esito dei controlli, sono finiti un arresto, quattro denunce a piede libero, due ritiri di patenti, 42 grammi di stupefacenti sequestrati e cinque segnalazioni alla Prefettura di soggetti assuntori di stupefacenti. I militari, inoltre, hanno recuperato merce rubata per un valore di 800 euro.

In particolare, il Nucleo Operativo e Radiomobile ha denunciato all'Autorità Giudiziara due cittadini italiani sorpresi alla guida di veicoli sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Durante il controllo, poi, i militari hanno anche rinvenuto 41 grammi di hashish e sequestrato due patenti di guida.

Gli uomini del NORM e della Stazione di Cassano Magnago, invece, hanno sorpreso cinque giovani, di cui uno straniero, intenti a consumare stupefacenti: i cinque sono stati segnalati quali assuntori alla prefettura di Varese e sono state sequestre piccole dosi di stupefacenti.

L'Esselunga di Castellanza, poi, è stata teatro dell'arresto di un cittadino straniero per rapina impropria. L’uomo, dopo aver nascosto nelle proprie tasche apparecchiatura elettronica per un valore di 400 euro, ha cercato di allontanarsi dal centro commerciale, ma è stato notato dagli addetti all’antitaccheggio, che lo hanno seguito e raggiunto. A questo punto l'uomo, per evitare di essere consegnato alle Forze dell’Ordine, ha iniziato a spintonare e strattonare i dipendenti nel tentativo di scappare, ma fortunatamente l’arrivo dei Carabinieri della Stazione di Castellanza ha evitato che la situazione degenerasse. Arrestato, l'uomo è stato giudicato per direttissima nella mattinata di oggi, mercoledì 16 agosto, e la merce asportata è stata recuperata e restituita. 

Ancora, il Nucleo Radiomobile ha "messo a segno" una denuncia a carico di due cittadine straniere sorprese mentre cercavano di asportare merce da un supermercato cittadino per un valore di 100 euro. Le due donne sono state identificate e deferite all'Autorità Giudiziaria, e il maltolto è stato restituito.

Sanzionato, infine, un cittadino italiano sorpreso dai militari della Stazione di Busto Arsizio mentre urinava in strada, alla vista di numerosi passanti, tra cui bambini. Nei suoi confronti, è stata elevata una sanzione amministrativa di 3.300 euro.