Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Pusher scappa in auto, con a bordo un cliente minorenne

Pusher a boro di un'Alfa Romeo scappa con a bordo un cliente minorenne, ma i polizziotti riescono a raggiungerlo e lo arrestano. È un giovane di origine ucraine, ma con nazionalità italiana e residente nel Legnanese, il fuggitivo fermato dalla Polizia di Stato di Legnano

Il fermato è stato individuato, durante i controlli serali effettuati dalla volante, alla zona della Stazione ferroviaria. Il giovane spacciatore, dopo aver strattonato il capo equipaggio della volante e lanciato a terra un involucro nero, ha schiacciato l'accelleratore della vettura per scappare a tutta velocità. A bordo dell'Alfa nera, sul lato passeggero anteriore, c'era un cliente minorenne. 

        Inseguito e fermato dai rinforzi sopraggiunti dal Commissariato di via Gilardelli, il pusher è stato trovato in possesso di un secondo involucro. Dai più approfonditi controlli è stato accertato che i due involucri contenevano rispettivamente circa 49 grammi ed 11 grammi di marijuana.

Spacciatore e cliente sono stati identificati e accompagnati in Commissariato. In seguito gli agenti hanno appurato che il minorenne aveva appena acquistato una dose per il valore di 10 euro (somma sequestrata così come la droga rinvenuta). Nell’abitazione del pusher è stato trovato un bilancino di precisione del tipo ICD, completo di batteria, funzionale alla misurazione dei quantitativi di droga da vendere. E' stato arrestato per il reato di cessione di stupefacente a minore.

 

(Gea Somazzi)