Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Rubano tre Ducati, ma "ignorano" l'antifurto satellitare

Trovate in un capannone le tre moto Ducati rubate 12 giorni fa da un'officina a Castellanza: i ladri "ignoravano" l'antifurto satellitare installato sui mezzi. A recuperare i tre preziosi esemplari sono stati i carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia di Busto Arsizio che hanno appunto seguito i segnali lanciati dal dispositivo gps.

  Le moto, dal valore che supera i 50mila euro, erano custodite nella concessionaria “Ducati service” di Castellanza per alcune riparazioni. I ladri sono entrati in azione nella notte di mercoledì 3 luglio.

Ddopo una costante ricerca, i militari sono riusciti a intercettare i mezzi  nascosti in un capannone in prossimità di un terreno abitualmente occupato da alcuni esponenti di famiglie “sinti” (italiani sostanzialmente stanziali sul territorio).

Il “titolare” del capannone, un 35enne, disoccupato, pregiudicato è stato denunciato in stato di libertà per ricettazione. I militari hanno effettuato ulteriori accertamenti per individuare l’identità degli autori del furto. Le tre Ducati, recuperate in perfette condizioni, sono state restituite ai legittimi proprietari.