Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Sciopero ATM, giovedì 11 i lavoratori incrociano le braccia

Sciopero di 24 ore giovedì 11 luglio indetto dalla Cub Trasporti per i lavoratori del Gruppo ATM S.p.A. «contro la liberalizzazione, la privatizzazione, e la finanziarizzazione del trasporto pubblico locale milanese e dell’hinterland; contro le gare d’appalto dei servizi attualmente gestiti del Gruppo ATM e per la reinternalizzazione dei servizi ceduti in appalto e/o sub-appalto anche complementari al trasporto; contro la quotazione in borsa e la vendita delle azioni del Gruppo Atm; per l’affidamento diretto in house dei servizi gestiti dal Gruppo Atm; per l’affidamento diretto al Gruppo Atm dei servizi di TPL della Città Metropolitana Milanese».

A Milano, l’agitazione del personale viaggiante e di esercizio sia di superficie sia della metropolitana è prevista dalle 8.45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio.

Dalle 3 di domenica 14 alle 2 di lunedì 15 luglio, invece, è previsto uno sciopero che potrà coinvolgere il trasporto ferroviario regionale in Lombardia. Il servizio regionale, suburbano e il servizio aeroportuale potranno subire variazioni e cancellazioni. Essendo una giornata festiva, non sono previste fascia orarie di garanzia.

Autobus sostitutivi "no-stop" saranno istituiti limitatamente per i soli collegamenti aeroportuali "Milano Cadorna - Malpensa Aeroporto" e "Malpensa Aeroporto - Stabio" in caso di non effettuazione dei treni.