Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Nubifragio nel Lecchese, la Prociv di Canegrate e Legnano libera le case

Dopo le strade, si liberano le case dal fango. A Dervio, a quasi una settimana dal nubifragio che ha portato all'allontanamento di 800 persone dalle proprie case, continua l'emergenza. E la Protezione Civile è in campo a fianco di questi cittadini del Lecchese. Tra di loro, da oggi  (sabato 15) anche i gruppi di Canegrate e Legnano.

      Questa mattina nel paesino, poco dopo Bellano, sono arrivati quattro volontari delle tute gialle da Canegrate. "Le strade ormai sono libere dal fango - ci racconta Marco Carrera, presidente del nucleo operativo di pronto intervento di Canegrate - . Stiamo liberando dal fango il garage, gli scantinati e le abitazioni portando fuori tutto ciò che è ormai distrutto".

Nei giorni scorsi era già stata allertata anche la squadra di Prociv di Cerro Maggiore, sul posto con sei volontari. A loro il compito di liberare le vie di comunicazione.

(Chiara Lazzati)