Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Pregnana Milanese, il sindaco alla vittima dell'aggressione: "Guarisci presto"

Pregnana Milanese è vicina alla fiorista picchiata da un 57enne. Il sindaco Angelo Bosani e tutta l'amministrazione comunale si stringono intorno alla donna, augurandole «di guarire presto e di superare questo bruttissimo episodio, tornando a svolgere il tuo bellissimo lavoro che tutti apprezziamo».

L'episodio, che ha generato «sconcerto e preoccupazione», è avvenuto nel pomeriggio di ieri, mercoledì 22. L'aggressore, già noto nel palazzo dove si trova il negozio della 43enne per continue liti, sarebbe entrato nel negozio della donna e l'avrebbe colpita con schiaffi, calci e pugni, senza apparente motivo. A salvare la 43enne l'intervento di un residente che ha dato l'allarme.

E proprio al cittadino intervenuto per aiutare la fiorista va il grazie del sindaco: «Ringrazio il cittadino che è intervenuto prontamente in difesa della sua vicina, salvandola dal suo aggressore. Sarei felice di esprimere di persona questo ringraziamento. Non posso che condannare invece il gesto di violenza, gratuito e sempre ingiustificabile. Occorre che tutta la comunità respinga sempre e comunque ogni forma di violenza e aggressività, sia verbale che fisica, ponendo le basi per una cultura del reciproco rispetto e della mediazione dei conflitti anche personali».

(Chiara Lazzati)