Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Cerini e Borroni in visita alla Petrolvalves

Dopo la Tiba Tricot, la Petrolvalves, azienda leader nella produzione di valvole con oltre 500 dipendenti e una forte presenza in tutto il mondo.

Prosegue il percorso dell’Amministrazione Comunale di Castellanza che, dallo scorso anno, ha deciso di intraprendere la strada dell’incontro e del dialogo con le eccellenze locali. «Un dialogo teso a conoscere le realtà produttive del territorio in termini di attività svolta e capitale umano impiegato - spiega una nota del comune -, a capire le problematiche e analizzare le proposte, per poi costruire insieme soluzioni concrete».

Questa mattina, quindi, il sindaco Mirella Cerini, accompagnata dal vice sindaco, Cristina Borroni, si è recata personalmente alla Petrolvalves e ha incontrato l’Amministratore Delegato, ing. Cristiano Tortelli, il direttore del supply chain dott. Sebastiano Fresu, e la responsabile del personale dott. Alessandra Furioso.

Fondata nel 1956 su iniziativa di Mario Lualdi, il gruppo è tra i leader mondiali nella produzione di valvole speciali per l’industria del gas e petrolifera con una presenza diretta in Usa, Messico, Norvegia, United Kingdom, Francia, Algeria, Arabia Saudita e Singapore.

La visita rientra nel percorso avviato un anno fa dall’Amministrazione Comunale targata Partecipiamo, guidata dal Sindaco Mirella Cerini: «quello del confronto aperto con le varie categorie produttive che operano a Castellanza - sottolinea Partecipiamo -. Tanti i temi toccati, dall’esigenza di miglior sicurezza nella fruizione del sito, alla possibile collaborazione sui temi della conciliazione vita-lavoro e del welfare aziendale, alla volontà di aprirsi al territorio. L’interlocuzione avviata con Petrolvalves oltre a rappresentare una tappa molto importante per la riscoperta, la valorizzazione e la costruzione di collaborazioni ha già prodotto un primo risultato: nel periodo natalizio la ditta Petrolvalves ha elargito un contributo ad una onlus castellanzese che opera nel settore della povertà. Li ringraziamo pertanto per la sensibilità dimostrata, certi che produrrà risultati positivi anche in futuro per tutta la nostra Città».