Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Fibromialgia, Ficarra e Picone testimonial del cammino con Vitali

Manca poco più di un mese alla partenza del secondo cammino del parabiaghese Christian Vitali per puntare una luce sulla fibromialgia, malattia caratterizzata da un dolore cronico diffuso che fiacca e logora chi ne soffre. Dopo il cammino dello scorso anno da Pavia a Roma, il 27 aprile il consigliere comunale della città della calzatura partirà per la Magna via Francigena in Sicilia. E proprio per questa sua ultima impresa, organizzata dall'Associazione Italiana Sindrome Fibromialgica nazionale e la sede di Bagheria, con l’Associazione amici dei Cammini Francigeni di Sicilia, la Scuola di specializzazione in medicina dello Sport dell’Università di Palermo, BCsicilia e l’Associazione Neava Onlus, sono arrivati due testimonial speciali: Ficarra e Picone.

«Una manifestazione organizzata per sensibilizzare tutti verso una malattia molto importante: la fibromialgia, una malattia a molti sconosciuta, ahimè trascurata anche dalle istituzioni - spiega il duo comico in un video-messaggio, pubblicato dal Comune di Bagheria -. Ci sarà questa marcia simbolica, questa camminata, che partirà da Palermo il 27 aprile e arriverà il 5 maggio a Agrigento per far sì che la fibromialgia da invisibile diventi visibile». 


 

Lungo le nove tappe del cammino, per un percorso di circa 180 km, Vitali quest'anno non sarà da solo: accanto a lui anche malati di fibromialgia e amici e soci dell'Aisf. Il cammino sarà un'occasione per fare sensibilizzazione e informazione sulla fibromialgia. La volontà è quella di coinvolgere quante più istituzioni e associazioni possibili.

(Chiara Lazzati)