Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

In viaggio a Bollate con due chili e mezzo di marijuana

Due chili e mezzo di marijuana in quattro confezioni di plastica termosaldata. È quanto è stato trovato dai carabinieri di Bollate in un'auto su cui viaggiavano tre giovani ventenni.  

I militari hanno individuato l'auto ieri sera, mercoledì 13 marzo, durante un normale servizio di monitoraggio. Sulla vettura sono stati identificati tre giovani, un 23enne del posto e due 22enni provenienti dalla zona di Quarto Oggiaro.

Visto l’atteggiamento sospetto i carabinieri, hanno deciso di effettuare il controllo: dagli accertamenti è emerso che tutti e tre erano già gravati da diversi precedenti di polizia. Appena aperto il bagagliaio della Fiat Punto sono stati rinvenute le quattro confezioni di marijuana (per un peso complessivo di 2,5 kg). All’interno dell’abitacolo è stata trovata denaro in contanti (1.200 euro) ritenuto provento dell’attività di spaccio.

A quel punto i Carabinieri hanno provveduto a sequestrare tutto il materiale rinvenuto e trarre in arresto i tre soggetti. Al termine delle formalità di rito, i tre giovani sono stati direttamente associati alla Casa Circondariale di Milano “San Vittore”, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

(Gea Somazzi)