Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Invasione di Befane e chiusura del Magico Natale

Una vera invasione di Befane in città per la domenica dell'Epifania che coincide anche con la chiusura degli eventi legati al Magico Natale, organizzati dall'amministrazione comunale di Legnano in collaborazione con i commercianti e diverse associazioni che hanno collaborato per allestire momenti di divertimento e cultura.

Legnanonews ha contribuito in veste di sponsor, gestendo l'infopoint di piazza San Magno insieme a Radio Delta International.

La Befana ha portato tanta musica a Legnano: il Concerto dell’Epifania, evento organizzato dalla scuola di musica Niccolò Paganini con il sostegno della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate, ha chiuso il calendario delle iniziative natalizie. Sul palco del Tirinnanzi 130 tra giovani musicisti di talento ed allievi della scuola

In città, durante la giornata, come anticipato, Befane di tutti i generi hanno fatto festa con i bambini.

Quella più originale appartiene alla iniziativa dei vigili del fuoco, che ha avuto pure l'onore di finire questa sera, domenica 6, nel palinsesto del TG3 delle 19.30. Qui il nostro servizio

In mattinata, tradizione confermata all'Associarma dove il presidente dei Fanti, Angelo Sciuccati, ha fatto divertire grandi e piccini. novità di quest'anno, la presenza di alcuni attori della Compagnia Instabile

Bambini entusiasti in Sala Ratti, per il film e la Befana dell'ANPI, dove il presidente Primo Minelli ha accolto soddisfatto il pienone di pubblico.

Nel pomeriggio, oltre all'ospedale anche la pista di pattinaggio sul ghiaccio ha richiamato una simpatica vecchietta, quella degli alpini che hanno distribuito non solo dolci, ma anche vin brulè e caldarroste. 

Sul territorio, da citare le Befane acrobate di Castellanza con il loro su e giù dal campanile, l'evento organizzato a Nerviano e quello di Busto Arsizio con protagonisti i motociclisti in Harley Davidson alla Pediatria dell'ospedale 

(Marco Tajè)