Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Lainate, nasce il Polo civico

Lo scorso 24 novembre 2018 si è costituito il Polo Civico per Lainate 2019-2024 e i promotori si sono rpesentati in questi giorni. "La nascita del Polo Civico è il frutto di un percorso che nei mesi scorsi ha portato diversi cittadini al confronto e all'incontro di sensibilità diverse per un obiettivo comune: immaginare e disegnare il futuro della città di Lainate - viene spiegato nella presentazione -. Il percorso fatto, lontano da logiche politiche-partitiche sovra-comunali, è stato realizzato, mettendo a disposizione ciascuno la propria esperienza e la propria passione e avendo in mente come solo interesse il bene comune, con l’obiettivo di costruire insieme un progetto per amministrare la città di Lainate nei prossimi anni. Il progetto è stato sviluppato attraverso i temi dell’Ambiente e il Territorio, il ruolo centrale della Persona e della Comunità, la Cultura, la qualità della vita, la Mobilità e le Infrastrutture. Da questo lavoro di confronto e dall'individuazione di intenti comuni e condivisi è nato quindi il Polo Civico per Lainate 2019-2024. I primi valori che sono stati insieme condivisi sono diventati contenuti e finalità del futuro programma che verrà presentato nel prossimo mese di gennaio insieme al candidato Sindaco per le prossime elezioni amministrative".

"Da subito il Polo Civico si renderà disponibile al confronto con le realtà civiche esistenti e quelle che si costituiranno nel prossimo futuro con l’obiettivo di costruire una casa comune in cui ciascuno possa riconoscersi e condividere lo stesso programma, diventando il riferimento dell’aggregazione civica del territorio - spiegano ancora i portavoce -. Allo stesso modo è aperto ad accogliere tutti coloro che vogliono mettere a disposizione la loro esperienza, la volontà, le idee e la passione per la crescita della nostra città.

Costituiscono il Polo Civico per Lainate
Anzani Adriano, Arcuri Sergio, Baronchelli Romana, Battistini Orazio, Brambilla Franca, Buzzi Natalie, Carriero Carmelo, Casè Massimiliano, Cedolin Luigi, Celi Alfio, Contin Agostino, Crespi Angelo, Dell'Acqua Franco, Di Foggia Giacomo, Falchi Antonella, Ferrario Paola, Fossati Valeria, Galati Federica, Garampazzi Massimo, Ghezzi Gabriele, Giovannini Andrea, Larosa Acerbi Romina, Margutti Giuseppe, Muliari Alessandro, Nigrotti Stefano, Pesare Gianfranco, Pessina Enrico, Pessina Livia Maria, Pravettoni Alvaro, Pravettoni Stefania, Radaelli Egidio, Romanò Stefano, Salvetti Valeria, Silvestro Antonio, Tagliaferro Andrea, Tramontini Alessia, Vitale Vincenzo, Zampollo Tatiana

Ecco i primi punti condivisi che diventeranno parte del Programma Amministrativo
Qualità della vita

A chiunque fa piacere vivere in una città bella ed efficiente rispetto ai propri bisogni. Vogliamo lavorare affinché Lainate diventi una città in cui la mobilità sia un’azione naturale, contribuendo a creare una reale alternativa all’uso dell’auto privata. Abbiamo in mente una città dove il pubblico sappia comunicare con i cittadini, le imprese, le associazioni e tutti gli stakeholder del territorio in maniera semplice ed efficace. Crediamo che tanti piccoli interventi e azioni di qualità possano effettivamente favorire un miglioramento degli stili di vita.

Una città unita e a misura di uomo
Vogliamo incrementare il senso di unità tra le aree del territorio comunale; avere “cura dell’unità” del nostro territorio passa inevitabilmente da una riqualificazione e messa in rete degli spazi pubblici già fruiti dalle persone, accrescendo ulteriormente il valore della centralità di Villa Litta. Consapevoli che ogni persona cerchi nella propria comunità locale un luogo di dignità e di piena realizzazione, vogliamo valorizzare le numerose forme di volontariato già presenti, affinché il concetto di “bene comune” trovi concreto ed effettivo riscontro. Vivibilità ed utilizzo degli spazi aperti della città, La città di Lainate deve essere percepita e vissuta come luogo dove è bello vivere il proprio tempo, sia esso destinato ai momenti di svago, alle attività di studio e lavoro, alle attività sportive o al turismo. Siamo convinti che una città frequentata e vissuta sia dai residenti lainatesi che da coloro che transitano o permangono a Lainate per periodi più o meno lunghi generi un beneficio in termini di sicurezza reale e percepita all’interno della città.