Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

L'assessore regionale Gallera in visita a Cerro Maggiore

L'assessore regionale alla sanità Giulio Gallera a Cerro Maggiore. L'esponente della giunta del Pirellone è venuto in visita nel pomeriggio, venerdì 16, al centro polifunzionale Ginetta Colombo e alla rsa del Cottolengo. L'invito è arrivato direttamente dal sindaco Nuccia Berra, per chiedere il supporto della Regione.

«Abbiamo contattato l'assessore Gallera - ha spiegato la prima cittadina al centro Ginetta Colombo -, perchè il centro, di proprietà comunale e gestito da Meridiana, seppure sia una struttura innovativa, ha criticità sul fronte della ospitalità temporanea degli anziani». La necessità, come ha affermato il direttore di Meridiana Roberto Mauri, è quella di accedere all'accreditamento con il servizio sanitario e ottenere maggiore sostegno. Il centro Ginetta Colombo vuole essere una giuntura tra autonomia e assistenza sanitaria degli anziani, colmando un vuoto. Al centro, gestito da Meridiana, si trovano 24 appartamenti mono e bilocali per degenza di lungo periodo, 20 posti di alloggi a regime temporaneo e un centro diurno integrato. Nella struttura di piazza Concordia, poi, sono ospitati un asilo nido comunale gestito da Stripes e sevizi per ragazzi di Artelier.

Un nodo al fazzoletto per l'assessore Gallera. «E' un mio impegno ora capire in che modo Regione Lombardia possa sostenere questa struttura, una realtà di grande qualità - ha sostenuto l'assessore regionale -. Per ora non ci sono impegni precisi, ma da oggi decisamente è nella mia traiettoria. Purtroppo non abbiamo grandi fondi. Nel 2019 cercheremo di entrare come Regione dando il nostro sostegno».

Seconda tappa del tour di Gallera a Cerro Maggiore, poi, il Cottolengo. Nei giorni scorsi era venuto in visita anche il consigliere regionale ed ex assessore del Pirellone Luca Del Gobbo.