Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Il prefetto Ricci in visita a Castellanza

Il prefetto di Varese Enrico Ricci in visita a Palazzo Brambilla. E' stato un incontro cordiale quello con la giunta e le forze dell'ordine, nel corso del quale sono stati affrontati temi importanti per la vita di una comunità. Dalla sicurezza del territorio, alla scuola e le dinamiche giovanili, alle attività culturali intese come eventi e manifestazioni, al fenomeno dell’immigrazione, fino alla Protezione Civile come presidio e monitoraggio del nostro contesto fluviale.

L’incontro è avvenuto a seguito di un invito fatto dal sindaco di Castellanza Mirella Cerini che, come già in altre occasioni, ha voluto presentare personalmente al Prefetto la situazione della città di Castellanza. All’incontro con l’autorità provinciale di pubblica sicurezza erano presenti anche il Comandante della Stazione dei Carabinieri di Castellanza Luogotenente Salvatore Penza e il Comandante della Polizia Locale di Castellanza, Francesco Nicastro.

Al termine dell’incontro, durato quasi due ore, il Prefetto Ricci ha apposto la firma con una dedica sull’Albo d’Onore della Città di Castellanza e ha lasciato Palazzo Brambilla con la promessa di una sempre più proficua e costante collaborazione con l’Amministrazione Comunale castellanzese.

«Ringrazio il Prefetto Ricci per aver accettato il mio invito e per la disponibilità dimostrata anche in questa occasione – ha dichiarato il primo cittadino -. Già nei giorni scorsi, in presenza di condizioni metereologiche avverse, eravamo in costante contatto, monitorando la situazione del fiume Olona. Il Prefetto ha dimostrato sensibilità e attenzione verso i problemi del nostro territorio. Sono fiduciosa che l’incontro di oggi sia l’inizio di una proficua collaborazione tra i due enti per un migliore controllo del territorio».