Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Illuminazione pubblica: 6 milioni per riqualificare gli impianti

Il 2019 sarà l'anno di svolta per il rinnovo dell'illuminazione pubblica di Legnano: con un investimento pari a 6 milioni di euro il Comune riqualificherà l'impianto luci della città. Una cifra importante, messa nero su bianco nel piano triennale delle opere pubbliche 2019-2021.

Il progetto di riqualificazione sarà seguito dall'assessore alla partita, Laura Venturini, il cui assessorato, lo scorso aprile, ha dato il la alla progettazione di un piano per il rinnovo all'insegna del risparmio energetico. Incarico, quest'ultimo, che è stato affidato, per un compenso di 38mila euro, allo "Studio Ardizzone Diego" di Fiorano al Serio.

Come sottolinea anche il Dup, l'obietivo della giunta Fratus è quello di affidare la gestione ad un concessionario pronto a farsi carico di tutti i rischi operativi del caso

L'illuminazione verrà rinnovata basandosi, per l'appunto, sulla relazione firmata dallo Studio Ardizzone, che presenta indicazioni precise sulle tecnologie più idonee per un rinnovo in pieno "stile" smart city. La riqualificazione energetica e gestione degli impianti di illuminazione urbana avverrà «a seguito di apposita valutazione comparativa, secondo una delle forme di gestione ammissibili, ovvero mediante concessione del servizio tramite Partenariato Pubblico Privato di iniziativa comunale, con affidamento in house providing ad AMGA Legnano Spa o, infine e qualora disponibili, attraverso l’appalto a soggetti individuati da CONSIP». 

(Gea Somazzi)