Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

2.500 ragazzi animano gli oratori estivi

Nel video l'intervista a monsignor Angelo Cairati


Almeno 2.500 ragazzi hanno inaugurato ieri, lunedì 11 giugno, la stagione degli Oratori Estivi, una iniziativa delle parrocchie legnanesi che, come ogni anno, trova ampio riscontro in città.

Le cifre parlano chiaro: 300 presenze ai Santi Martiri, 140 al Beato Cardinal Ferrari, 500 a San Paolo, 250 al Santo Redentore e Santi Magi, 200 a Santa Teresa, 250 a San Pietro,  350 a San Magno e 250 a San Domenico. Numeri che segnalano una realtà giovanile che trova nell'accoglienza oratoriana una fodamentale necessità e che ne fa una eccellenza in ambito socio-educativo.

"allOpera" è lo slogan della prossima estate in oratorio lanciato dalla Diocesi di Milano, perchè "ci apre alla comprensione del disegno del Padre su ciascuno di noi. Capiamo che alla contemplazione non può che seguire l’azione e che la vita va spesa mettendo a frutto le nostre aspirazioni, le nostre doti e qualità in qualcosa che non solo realizza noi stessi ma ci rende capace di trasformare il mondo intorno a noi".

Gli oratori estivi saranno attivi fino a venerdì 13 luglio. La gestione è affidata a volontari, giovani educatori, mamme e papà. Si gioca si studia, si può anche pranzare e fare merenda. Momenti particolari, le gite. Ogni oratorio si organizza per giornate in piscina oppure per escursioni fuori città. Insomma, vietato annoiarsi e soprattutto tanta aggregazione e voglia di divertirsi e crescere insieme.

 

(Marco Tajè)