Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Il club satellite Lions Parabiago Naviglio Grande a Cuggiono

Il Club Satellite Parabiago Naviglio Grande del Lions Club Parabiago Giuseppe Maggiolini attivo con ben due eventi negli scorsi giorni a Cuggiono. Di seguito il resoconto del club Parabiago Giuseppe Maggiolini.


Il Club Satellite Parabiago Naviglio Grande del Lions Club Parabiago Giuseppe Maggiolini nasce poco più di un anno fa con, fra i tanti progetti di services lionistici, il preciso obiettivo di sostenere economicamente il restauro della Limonia ubicata in Villa Annoni a Cuggiono.

Grazie all'evento denominato Cuggiono Ring svoltosi domenica 20 maggio in collaborazione con il Museo Storico Civico e Scuderia Britannia, è stato possibile contribuire fattivamente a tale scopo.

Più di 50 piloti hanno prestato gratuitamente il loro tempo e la loro professionalità per permettere alla popolazione locale ed ai molti partecipanti di provare l’ebbrezza delle auto sportive e da competizione su un circuito cittadino dato che le auto hanno dato emozione e spettacolo lungo un percorso di circa 1.2 km sviluppato nell'area industriale limitrofa a Cuggiono.

I ragazzi diversamente abili legati alle associazioni del Comune sono stati invitati a partecipare gratuitamente alla manifestazione. L’organizzazione di tale giornata è inoltre servita per rafforzare l’armonia già presente nel gruppo, rendendo ancora più affiatato l’intero team che si è preparato per una magnifica cerimonia tenutasi ieri, 24 maggio 2018, con l’ingresso di 7 nuovi soci che hanno fatto salire la compagine a 18 unità.

La cerimonia si è svolta nella chiesa di S. Maria in Braida a Cuggiono, sede dell'Ecoistituto della Valle del Ticino che è stato ringraziato dalla madrina dell'evento per "l'ospitalità e per il lavoro fatto a seguito di un famoso convegno datato 19 luglio 2013 e dopo il quale si è posto rimedio all' incuria dell'uomo e l'azione del tempo che giorno dopo giorno consumano inesorabilmente opere pregevoli come questa e l'Ecoistituto, come vedete, ha riportato in vita questo luogo con grande impegno e buoni risultati."

Dopo la presentazione di un breve curriculum per ciascun nuovo socio da parte dei rispettivi padrini i Lion Giacomo Bergamaschi, Leonardo Calcaterra e Luisa Vignati, si è entrati nel vivo dell'evento con la promessa solenne e con la spillatura da parte del PDG Danilo Francesco Guerini Rocco che ha rappresentato il Governatore in carica del Distretto 108 Ib1 Franco Guidetti che aveva già raggiunto la sede del sessantaseiesimo Congresso Nazionale Lion a Bari.

Lions Club Parabiago Giuseppe Maggiolini