Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Nerviano, la petizione per la mobilità sostenibile di OSC approda in commissione

Approdata in Comune. La petizione lanciata un anno fa da Alessandro Ledda di Osservatorio Senso Civico verrà discussa nella seduta della commissione ambiente e mobilità sostenibile di giovedì 17 maggio. L'appuntamento, aperto a tutti i cittadini, è fissato per le 20:45 in sala Bergognone.

Nel documento, che ha raccolto un centinaio di firme di sostegno, si chiedeva l'allargamento delle zone 30 km/h, l'eliminazione dei parcheggi che influiscono negativamente sulla viabilità ciclistica e pedonale, l'introduzione di incentivi (non necessariamente economici) per chi decide di andare a scuola o al lavoro in bici o a piedi, aggiungere nuove rastrelliere per il parcheggio delle bici nei luoghi nevralgici del territorio come le fermate degli autobus, in centro, fuori dal Comune e dalle strutture sportive e la distribuzione di un opuscolo informativo sui comportamenti adeguati al contrasto dell'inquinamento atmosferico, sul risparmio energetico e idrico, sugli acquisti sostenibili e sulla riduzione dei rifiuti.

«L'occasione di giovedì - commenta Ledda - è, fuor di polemica, la possibilità di parlare di questi argomenti. E' importante che ci siano molte persone presenti, soprattutto chi quotidianamente utilizza la bicicletta come mezzo di trasporto in paese, in modo da poter condividere la loro opionione».

(Chiara Lazzati)