Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

L'esplosione di colori in città ha fatto divertire tutte le età

La prima edizione della Urban Colour a Castellanza ha coinvolto proprio tutti, dai piccoli ai più grandi, compresi sindaco e assessori che non si sono tirati indietro davanti alla "doccia" di colori che ieri, 15 aprile, ha animato la città.

I castellanzesi non hanno temuto il maltempo: se fino a venerdì 6 aprile gli iscritti erano solo 120, nel giro di una decina di giorni si sono decuplicati.

Alla fine allo start erano in 1.200, una soddisfazione per il Gruppo Giovani Castellanzesi, che negli ultimi 5 mesi ha organizzato nel dettaglio l'evento: «Come prima edizione non è andata per niente male - ha commentato il presidente Alessandro Grimodi -. Tutti i partecipanti sono andati a casa contenti e abbiamo ricevuto, sia sui social sia tramite mail, tanti complimenti. Molti ci hanno chiesto di organizzarla anche il prossimo anno».

Per le strade tutto è funzionato al meglio con associazioni e giovani coinvolti nel presidiare le vie interessate: «Grazie all'aiuto e ai suggerimenti della polizia locale - ha aggiunto Grimoldi - anche dal punto di vista della sicurezza ci siamo organizzati molto bene. Richiesti dalla Polizia Locale i anche i new jersey che abbiamo noleggiato per dividere in piazza mercato la zona della festa da quella dei parcheggi».

Il Gruppo Giovani Castellanzesi è già al lavoro per organizzare i prossimi eventi: sabato 19 e domenica 20 maggio ci sarà infatti la Sagra della Costina, mentre il 14 luglio la quarta edizione della Notte Bianca. 

(Manuela Zoni)