Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Correre per Legnano, festa dello sport

Oltre un migliaio di iscritti, tanta passione e puro divertimento, queste in sintesi le cifre di “Correre per Legnano”, evento organizzato dal Centro Sportivo B.Fit in collaborazione con ASPI (Associazione Parkinson Insubria). Oltre al percorso di 21 chilometri che ha attraversato tutto il centro cittadino, la manifestazione ha visto lo svolgimento della decima edizione della “Run for Parkinson”, svoltasi su un percorso di 10 km e la Family Run, di soli tre chilometri, aperta a tutti i gruppi familiari. In chiusura di mattinata infine si è disputata la Camminata di 500 metri a favore ed in compagnia dei malati di Parkinson di Legnano e dintorni.

Nonostante la giornata grigia, sono dunque stati in molti a raccogliere l’invito di Ezio Vinco del B.Fit, a partecipare a questa lodevole iniziativa i cui proventi, come sottolinea Roberto Damiani, anch’egli facente parte dell’organizzazione “Saranno devoluti a favore dell’ASPI con una percentuale che riguarderà tutte le corse disputate”.

Nata lo scorso anno proprio per volontà di Ezio Vinco, la “Correre per Legnano” ha quest’anno allargato i suoi orizzonti, divenendo una gara podistica con importanti risvolti nel sociale e, come dice lo stesso Vinco: “Per aggregare a livello sportivo tutti coloro che già frequentano la struttura di via Galvani, completando i pacchetti offerti”.

Le corse sono sostenute dalla Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate, la banca del territorio sempre presente durante le manifestazioni podistiche e rappresentata oggi dal consigliere Vittorio Pinciroli: «La nostra vocazione resta sempre quella di essere banca del territorio e l'iniziativa ci consente di conservare queste radici».  

Detto dei primi due organizzatori vanno inoltre ricordati Alessandro Marcandali, colui che si è occupato dei percorsi, Loredana Gimiliano ed Alma Bernacchi, bravi e precisi nel mettere insieme tutti i tasselli che componevano questa importante manifestazione.

Ad aggiudicarsi la 10^ Run for Parkinson è stato Mattia Grammatico, che ha coperto i 10 km in poco più di 35 minuti, mentre in campo femminile a giungere prima sul traguardo antistante il castello Visconteo è stata Eugenia Giorgia Vasconi in poco meno di 40 minuti.

Nella “Correre per Legnano” di 21 km, Simone Spessot ha primeggiato col tempo di 1 ora e 17 minuti, mentre tra le donne Cristina Guzzi è giunta prima al traguardo col tempo di 1 ora 30’17”.

Immagini a fondo pagina a cura di Luigi Frigo

Per la galleria con le premiazioni, clicca qui

(Sergio La Torre)