Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

"Mai Soli", in Regione premiato "Il Sole nel Cuore"

Anche l'associazione legnanese "Il Sole nel Cuore", tra quelle insignite, oggi, sabato 20 gennaio, a Palazzo Lombardia, del premio "MAI SOLI", il riconoscimento che Regione Lombardia assegna da quest’anno a tutte le associazioni di volontariato che si siano particolarmente distinte nell’ambito ospedaliero e del soccorso sanitario.

“Dopo quasi due anni alla guida dell’assessorato al Welfare non potevo non trovare il modo per ringraziare quell’esercito del bene che accanto a medici e operatori ha contribuito a rendere la sanità lombarda una vera eccellenza. Da qui è nata l’idea del premio #MAISOLI, che ripeteremo anche i prossimi anni dando a tutte le associazioni di volontariato sanitarie e del soccorso di ottenere un riconoscimento per il prezioso lavoro che svolgono per aiutare chi soffre”. Lo ha detto l’assessore regionale al Welfare di Regione Lombardia Giulio Gallera, presente all'evento insieme a diverse autorità, tra cui la consigliera regionale legnanese Carolina Toia.

ASSOCIAZIONI – 36 le associazioni premiate, selezionate tra quelle indicate dalle Direzioni strategiche di Ats, Asst, e Fondazioni Irccs pubbliche del territorio regionale. "Il Sole nel Cuore" della presidente Valeria Vanossi è stato proposto dalla ASST Ovest Milanese. Tra le sue prerogative, la presenza attiva di giovani associati con forme di disabilità e la partecipazione al progetto "Guardie del Cuore" al pronto soccorso dell'Ospedale di Legnano.

PREMIO –  Il premio consiste nella riproduzione della 'Stele della solidarietà', da oggi ribattezzata simbolo del volontariato e della beneficenza, ideata e in fase di realizzazione dall'artista erbese Ilaria Beretta,  su pietra di Vicenza, che sfiorerà i tre metri di altezza e sara' collocata nell'area di accesso dell'Ospedale Niguarda di Milano. Il monumento, e i trofei che in dimensioni ridotte ne sono stati ricavati, sono stati donati dall'imprenditore Christian Aldieri della fondazione di beneficenza Hope. L'opera che traduce la congiunzione della terra al cielo rappresenta l'estrusione della Rosa Camuna, simbolo della Lombardia, riproponendola come pregevole espressione artistica che ha già raccolto il primo importante positivo testo Critico della professoressa Eleonora Fiorani, filosofa della scienza. 

SHOW – Durante l’evento, condotto da Cesare Cadeo e Lucrezia Lombardo c’è stato anche spazio per l’intrattenimento, con lo show dei comici Ale & Franz, quello acrobatico di Romina Minadeo e Mauro Ardenti e di magia emozionale di Alessandro Politi.

CAROLINA TOIA -  Questo il pensiero della consigliera regionale legnanese: "È stata una mattinata ricca di emozioni in cui associazioni private ma soprattutto persone  hanno ricevuto il giusto riconoscimento per la propria quotidiana missione sociale. Il volontariato in Italia e in Lombardia è esattamente quello che in questa giornata abbiamo celebrato e incentivato, scegliendo di dare voce e spazio ad un "silenzioso" esercito del bene che inesorabilmente persegue la sua indispensabile opera, perché la società oggi lo richiede, e lo richiede sempre più! L’emozione è stata ancor più forte quando ho avuto l’onore di premiare una onlus della mia città, una associazione che conosco da anni e che stimo immensamente, ‘il sole nel cuore’, egregiamente rappresentata dalla sua Presidente e dalle sue numerose volontarie".

(Marco Tajè)