Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

ANCoS: un pulmino per il mondo del volontariato

Un TrasportAbile per tutte le associazioni e i gruppi di volontari di Legnano. È stato consegnato questa mattina, sabato 21 ottobre, il mezzo speciale che ANCoS Comitato Provinciale di Milano ha deciso di tenere nella sua sede di via XX Settembre per lasciarlo a completa disposizione del mondo sociale. 

In prima linea, per organizzare quest'iniziativa,  Patrizia Lia, esponente di primo piano della Confartigianato di Legnano

A fare gli onori di casa il neo eletto segretario generale della ConfArtigianato Giacomo Rossini che ha preso il posto di Pietro Lavazza (nella foto la stretta di mano tra i due segretari). 

«Spesso, il problema del “potersi muovere” diventa una concreta difficoltà e il TrasportAbile ANCoS corre in aiuto a questo disagio - ha affermato Rossini -. Lo sportello dedicato al mezzo verrà aperto proprio nella nostra sede di ConfArtigianato. Il mezzo sarà messo a disposizione sette giorni su sette e saranno ovviamente privilegiate le richieste che arriverano dal mondo sociale, per aiutare le persone fragili della città».

All'evento, animato da personaggi del mondo Western con l'attore Ermes Quadri e i suoi colleghi (scelti come testimonial), hanno presenziato l'assessore alle Politiche Sociali Ilaria Ceroni e Marco Minesi della Reale Mutua che supporta l'iniziativa.

È dal 2012 che ANCoS, attraverso la raccolta fondi del 5x1000, raccogliendo fondi per 1.304.000 euro, ha distribuito oltre 40 pulmini ai Comitati provinciali come Legnano. 

Il pullmino del valore di 38mila euro sarà guidato dal volontario Ulderico Bazzan che, sotto la supevisione dell'instancabile Lia, redigerà un vero e proprio calendario a seconda delle richieste che arriveranno. 

«Siamo l'unica ANCoS della penisola che ha deciso di aprire un ufficio, proprio nel cuore della sede di ConfArtigianato, per gestire le richieste dedicate all'utilizzo del TrasportAbile - spiega soddisfatta Lia -. Gli altri comitati hanno preferito donare questo mezzo a una specifica associazione. Noi, visto la ricchezza del mondo del volontariato in città, abbiamo deciso di non scegliere una sola realtà del territorio: offiramo questo servizio a tutte le associazioni e gruppi di volontari».