Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Vacanze 2017, i legnanesi vanno a "ballare in Puglia"

É proprio vero, "Mari e buoi dei paesi tuoi". Come dite? Il proverbio non diceva così? A giudicare dalle mete scelte per le vacanze dai legnanesi, però, sembra proprio che l'adagio popolare abbia bisogno di qualche ritocchino.

É proprio il Bel Paese, infatti, la destinazione preferita quest'estate dai turisti "nostrani" per ricaricare le pile dopo un anno di lavoro, complice anche la reticenza di molti a recarsi nel Nord Africa ed in Turchia visto il termometro politico-istituzionale "bollente" di quelle zone. «Quest'anno - ci spiega Marina di Veronelli Viaggi - tra le destinazioni più richieste c'è sicuramente il Sud Italia, ma sono arrivate molte richieste anche per le Marche e l'Abruzzo».

«Fra le regioni meridionali la più gettonata è la Puglia», aggiunge Chiara di Blu Vacanze. 

Non solo Italia, però, tra le preferenze estive dei Legnanesi. «Un'altra meta molto inflazionata è la Spagna - ci racconta Marina -, con molte richieste per le Isole Baleari». «Anche la Grecia è una destinazione che non passa mai di moda - le fa eco Margherita di Le Marmotte -, soprattutto le isole di Rodi e di Creta».

Destinazioni, tutte quelle sopra citate, che permettono di prenotare la propria villeggiatura estiva con un budget tutto sommato in linea rispetto agli anni precedenti, anche se i prezzi delle coste spagnole hanno registrato un lieve rialzo.

E se agosto rimane sempre il mese che la fa da padrone per le vacanze, soprattutto per chi sceglie di trascorrere in villeggiatura qualche giorno in più della classica settimana, anche il 2017 ha confermato che ormai i Legnanesi viaggiano durante l'intera estate, con una crescita delle prenotazioni registrate soprattutto per settembre

(Leda Mocchetti)