Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Il Palio in un film, successo

Il video con la presentazione della serata


Saremo sicuramente di parte e molto soggettivi nel giudizio, ma manifestare un sentimento di soddisfazione dopo la proiezione di "Un gioco per adulti - Palio 2017" è il minimo che possiamo fare.

L'Estivo della sala Ratti ha fatto registrare il tutto esaurito con 350 spettatori per la Prima del video realizzato da Legnanonews e dal regista J.J. Bustamante. Tra i presenti, il sindaco Gianbattista Fratus con il vice Maurizio Cozzi e l'assessore Ilaria Ceroni, la consigliera regionale Carolina Toia, il gran maestro Alberto Oldrini, il presidente della Famiglia Legnanese Gianfranco Bononi, il cavaliere del Carroccio Mino Colombo, il Direttivo del "Collegio", reggenze di contrada, tanti appassionati di Palio. 

Il documentario ha concluso il progetto di "Legnanonews in Palio" che ha avuto il momento principale nella diretta streaming della sfilata e della corsa, ma che ha registrato altre iniziative di spessore come le dirette dal "Salotto" di piazza San Magno, le trasmissioni pre-palio condotte da Alessandro Natali e Mauro Nebuloni, i "contributi" video inseriti nel programma di domenica 28 maggio.

Sostenuta da FCL Contract e da Smart Com, la serata ha permesso di far rivivere le emozioni delle cerimonie ufficiali, del Galà di Primavera, delle riunioni al Centro La Stella, della sfilata e della corsa. "Eventi e personaggi che non hanno trovato posto in questo documentario, lo avranno di certo in una prossima produzione", ha affermato il regista J.J. Considerata la passione paliesca che si è impadronita della sua videocamera, gli crediamo sulla parola.

Immagini a cura di Luigi Frigo

(Marco Tajè)