Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Notte Bianca, il Gruppo Giovani segna il terzo successo

Castellanza una città viva, lo si può ben dire. La Notte Bianca ha ormai sempre più successo. Quando un evento che si ripete negli anni attira sempre così tanta gente, vuole dire che funziona. Ed è così per la manifestazione che ha raggiunto ormai il suo terzo anno, offrendo ogni volta sempre qualcosa in più. Quest'anno è arrivata per esempio la schiuma che ha fatto divertire grandi e piccoli, ma anche il cinema Dante che ha offerto la visione di 3 film gratuitamente. 

L'evento, organizzato dal Gruppo Giovani Castellanzesi in collaborazione con il Comune, si è aperto alle 17 con le bancarelle, l'esposizione di auto e moto, il luna park, ma anche il villaggio sportivo, dove cimentarsi con i diversi sport. Dalle 21 le persone hanno cominciato a riempire le strade, tanto da far fatica a camminare in alcuni punti. La musica è stata poi la grande protagonista della serata, con due postazioni: una più da "balera" nella piazza della chiesa di San Giulio, e l'altra dal ritmo più dance nel parco retrostante il Comune. Insomma, la diversificazione delle proposte ha fatto sì che ognuno trovasse l'attività che più gli piaceva. Tra le bancarelle anche diverse realtà castellanzesi, attività commerciali, sportive e di associazionismo. 

«Quest'anno abbiamo spaccato - ha commentato il presidente del Gruppo Giovani Castellanzesi, Matteo Mazzucco -. E' stato veramente stupendo, mai visto così tanta gente». Non è facile calcolare le persone che accedevano dai varchi di accesso alla Notte Bianca, ma si può dire che l'obiettivo delle 5mila persone è stato raggiunto. Tutto, dal punto di vista della sicurezza, si è svolto in maniera tranquilla. In campo tutte le Forze dell'Ordine e la Croce Rossa. 

(Manuela Zoni)