Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Congresso di Primavera per il Distretto Lions 108ib1 Italia

Sabato 13 maggio alle 9.00, al Teatro Sociale di Busto Arsizio, gentilmente messo a disposizione dalla Fondazione Comunitaria del Varesotto, si è tenuto il Congresso di Primavera del Distretto Lions 108ib1 Italia. Presieduta dal Governatore Carlo Massironi, la riunione ha coinvolto circa 210 soci lion delegati dagli 82 Lions Club del Distretto Lions 108 Ib1. L’assessore alla cultura del comune di Busto Arsizio Miriam Arabini ha portato i saluti della città e del sindaco Emanuele Antonelli; il prefetto di Varese Giorgio Zanzi nell’indirizzo di saluto ha ricordato che i Lion sono di grande sostegno alle comunità locali, sostegno molto apprezzato dalle istituzioni nell’ambito del principio di sussidiarietà.

L’ospite d’onore, avvocato Giuseppe Guzzetti, presidente della Fondazione CARIPLO dal 1997, presidente di ACRI - Associazione di Fondazioni e Casse di Risparmio Spa dal 2000 (Fondazione che riunisce tutte le Fondazioni di origine bancaria in Italia), ha illustrato brevemente ma esaurientemente le motivazioni e le modalità di nascita delle fondazioni di origine bancaria come la Fondazione Cariplo e successivamente le Fondazioni Comunitarie provinciali, nate per essere più vicine al territorio. Ha quindi indicato quali sono le prossime sfide che la Fondazione Cariplo si appresta ad affrontare: la povertà per far sì che nessun bambino lombardo debba più soffrire la fame (sessantamila attualmente in Lombardia); la disoccupazione giovanile finanziando investimenti nel campo della cultura, dell’ambiente e dell’agricoltura per dare ai giovani una speranza di lavoro e di futuro; la senilità per dare agli anziani la tranquillità di una vita serena e dignitosa negli anni della terza e quarta età.

Nel corso della manifestazione sono stati assegnati due importanti riconoscimenti che il Distretto 108Ib1 attribuisce a persone o istituzioni che si sono particolarmente distinte nel sociale; il Lions d’oro alla memoria è stato assegnato a Enzo Volontè per l’assidua opera svolta nel territorio saronnese a favore dei bisognosi; il Lions d’oro ha premiato Angela Ballerio Ascoli, prima signora nella storia del premio, per la sua opera nella Fondazione Giacomo Ascoli che assiste i bambini affetti da malattie oncologiche e le loro famiglie.

Altro momento significativo la premiazione del Poster per la Pace, manifestazione che il Lions Club International organizza ogni anno in tutte le scuole del mondo per mantenere vivo nei giovani il significato e il valore della pace.

Le elezioni per gli incarichi di vertice del Distretto 108IB1 della prossima annata lionistica hanno dato i seguenti risultati: Governatore eletto Franco Guidetti (L.C. Varese Europa); 1° Vice Governatore Gian Carlo Balzaretti (L.C. Saronno Host); 2° Vice Governatore Carlo Sironi (L.C. Valsassina).

Il Governatore Carlo Massironi nella sua relazione morale ha evidenziato gli elementi caratterizzanti dell’anno lionistico in corso sottolineando che «nel corrente anno lionistico, anno del Centenario dalla costituzione del Lions Clubs International avvenuta il 7 giugno 1917, i risultati che si stanno realizzando nel nostro Distretto sono ampiamente positivi. Crescita associativa, notevole incremento dell’attività di servizio, nuovi Lions Club, Club satellite, Leo Club, Club Cuccioli ed altro hanno consentito al nostro Distretto di collocarsi al vertice dei Distretti Italiani. La cultura del “Con” ha sostituito quella dell’“Io” e del “Noi” consentendo di operare con gli altri ed a favore degli altri. Il motto Volare alto con lo sguardo solidale rivolto alla terra cioè all’Umanità” ha trovato ampia applicazione».

Il Lions Clubs International è la più grande Associazione di servizio umanitario del mondo che conta oltre 1.422.000 Soci in 210 paesi dei 5 continenti. Il Distretto 108 Ib1 è cresciuto nei primi dieci mesi di questo anno lionistico di 100 unità attestandosi ad oltre 2.550 Soci nelle province di Varese, Como, Lecco, Sondrio, Monza e Brianza e alcuni Comuni dell’Area Metropolitana di Milano.