Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Giornata del Territorio Pulito, 30 metri cubi di rifiuti raccolti

Scope alla mano, sacchi in spalla e via, a ripulire boschi e strade cittadine: una cinquantina di volenterosi, fra cui anche tante famiglie con bambini, ieri mattina, domenica 19 marzo, si è ritrovata di buonora al Parco comunale "Falcone e Borsellino" per la Giornata del Territorio Pulito, manifestazione ormai tradizionale per Busto Garolfo. 

E le operazioni di pulizia dei cittadini hanno avuto ottimi risultati: basti pensare che durante la manifestazione sono stati raccolti circa 30 metri cubi di rifiuti.

«É stato un bel momento di condivisione - è il commento soddisfatto di Susanna Biondi, sindaco di Busto Garolfo, che ieri ha infilato la pettorina fluorescente ed ha dato manforte ai suoi concittadini per la pulizia del territorio -. Soprattutto, vanno ringraziate le associazioni che collaborano a questa attività, prima tra tutte la preziosissima Protezione Civile».

Proprio lo scorso sabato 18 marzo, l'inquilina di Palazzo Molteni aveva invitato i suoi concittadini a partecipare numerosi alla Giornata del Territorio Pulito, per dare un segnale forte contro il fenomeno dell'abbandono dei rifiuti. «Dare il buon esempio con determinazione e perseveranza», questo era stato l'invito di Susanna Biondi, che, nei giorni scorsi, per scoraggiare i furbetti della spazzatura, ha seguito l'esempio del collega sangiorgese Walter Cecchin ed ha pubblicato sui social fotografie di rifiuti abbandonati (qui il servizio). 

(Leda Mocchetti)