Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Da Insieme per Pregnana una mozione per Radio Radicale

Insieme per Pregnana porterà mercoledì 17 aprile in consiglio comunale una mozione a sostegno di Radio Radicale, come hanno già fatto molti altri enti pubblici nel Bel Paese.

«Radio Radicale è un patrimonio del sistema mediatico italiano e svolge un importante servizio di interesse pubblico - spiegano dalla lista -. Tramite la convenzione con il Parlamento in vigore da decenni Radio Radicale trasmette le sedute della Camera, del Senato e dei loro organi operativi ed esecutivi, come le Commissioni Parlamentari. La radio trasmette anche numerose conferenze stampa, convegni, meeting, congressi di partito di interesse nazionale e internazionale. Il suo archivio comprende centinaia di migliaia di registrazioni raccolte in oltre quaranta anni di attività, dalla metà degli anni ’70 ad oggi, e costituisce probabilmente il più ampio, completo e importante archivio mediatico relativo alla politica nazionale italiana. Per tutte queste motivazioni troviamo inspiegabile la volontà dell’attuale governo nazionale Salvini – Di Maio – Conte di cessare la convenzione con Radio Radicale e non sostenere più la sua attività, rischiando così la dispersione di questo importante patrimonio e l’interruzione di un servizio di interesse pubblico con milioni di ascoltatori ogni giorno».

Per questo Insieme per Pregnana ha deciso di aderire all’appello promosso da Radio Radicale e sostenere la sua attività. «Ci auguriamo che questa mobilitazione popolare convinca il Governo a modificare la sia posizione», concludono dalla lista.