Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Una sanvittorese fra i nove venditori a domicilio migliori d’Italia

C’è una sanvittorese fra i nove venditori a domicilio migliori d’Italia. Sara Bertelli, 34 anni, venditrice Tupperware, è arrivata alla finale dell’Oscar della Vendita 2018, il riconoscimento voluto da Univendita per premiare i migliori professionisti del settore. Sara Bertelli ha ricevuto la nomination da Tupperware e si è sfidata con altri otto venditori di altrettante aziende, cimentandosi nella vendita di un’opera d’arte del pittore Stefano Marangoni. Una giuria, guidata dal presidente di Confcommercio Carlo Sangalli, ha decretato il vincitore (Alex Sampirisi, venditore Folletto di Buccinasco) e ha consegnato i riconoscimenti a tutti i finalisti durante la cerimonia di premiazione svoltasi a Milano venerdì 19 ottobre.

Sara Bertelli, classe 1984, è nata a Bollate e vive a San Vittore Olona (MI). Laureata in scienze infermieristiche con indirizzo manageriale, per sette anni si è occupata della formazione e dello sviluppo del personale infermieristico e di supporto di un importante ospedale privato di Milano. «Mi sono avvicinata alla vendita a domicilio per gioco, ospitando un party di vendita di prodotti Tupperware organizzato da un’amica – racconta –. Da quel giorno si è aperta una nuova opportunità, inizialmente part-time, che mi ha portato con naturalezza a una svolta radicale: lasciare il vecchio lavoro e dedicarmi esclusivamente alla vendita a domicilio. Mi sono accorta infatti che cercavo un lavoro che mi consentisse di gestire il mio tempo e di reinventarmi giorno dopo giorno assecondando la mia indole più intraprendente».

L’Oscar della Vendita chiude così la sua seconda edizione. A sfidarsi c’erano i nove venditori a domicilio più bravi d’Italia: Mario Barp di AMC Italia, Sara Bertelli di Tupperware, Paolo Ceccarelli di Vast & Fast, Carla Silvana Franco di Fi.Ma.Stars, Isa Giuliano di Bofrost, Aurora Redaelli di Avon, Alex Sampirisi di Folletto, Alessandra Tagliabue di CartOrange e Lucia Toscano di Bimby.

L’evento di premiazione si è tenuto a Palazzo Bovara a Milano, sede di Confcommercio. «Una sede prestigiosa per un premio che è un riconoscimento per le doti e per i risultati realizzati dai professionisti coinvolti, ma non solo – spiega il presidente di Univendita Ciro Sinatra –. L’Oscar della Vendita è anche un importante momento di visibilità per il mondo della vendita a domicilio, settore del commercio in crescita sia per il fatturato, sia per l’occupazione».

Le aziende associate Univendita hanno infatti realizzato nel 2017 vendite per 1,66 miliardi di euro (+1,8% anno su anno), mentre i venditori hanno superato quota 158mila (+1,3% rispetto all’anno precedente). La Lombardia è la prima regione d’Italia per fatturato (237 milioni di euro) e vi lavorano oltre 20mila venditori.