Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Parabiago, la Randonnée di San Valentino sfida il maltempo

Pochi, ma buoni. Il maltempo ha frenato alcuni degli iscritti alla seconda Randonnée di San Valentino di Parabiago. Così, alla partenza, ecco in fila 25 coraggiosi. I ciclisti si sono ritrovati questa mattina, domenica 10, al campo sportivo di via Carso. Davanti a loro due percorsi: uno da 60 e uno da 100 km. Presenti a dare il via anche il sindaco Raffaele Cucchi e l'assessore allo sport Diego Scalvini.

Alla cabina di regia dell'evento il Lions club Parabiago Giuseppe Maggiolini e il Gruppo ciclistico Libero Ferrario, con il patrocinio del Comune. La Randonnée vuole diventare un appuntamento fisso del panorama sportivo parabiaghese. Ma senza dimenticare l'attenzione alla comunità, missione cuore da sempre dei Lions. Anche quest'anno - come conferma Patrizia Guerini Rocco dei Lions - la manifestazione ha un obiettivo speciale: raccogliere fondi per il restauro del quadro ligneo a fronte organo della Chiesa parrocchiale di Parabiago. Per raggiungere lo scopo è già in programma anche un altro evento: una cena benefica a base di pizzoccheri cucinati dall'accademia di Teglio al Meeting point Rancilio il 16 marzo.

(Chiara Lazzati)